giovedì 3 marzo 2011

Piazza del Popolo


L'origine del nome della piazza è incerta: c'è un'etimologia che deriva "popolo" dal latino populus (pioppo), sulla base della tradizione che vuole ci fosse, nella zona, un boschetto di pioppi pertinente alla tomba di Nerone, che era lì presso. È notizia storica, comunque, che papa Pasquale II fece costruire a ridosso delle mura una cappella su cui poi sarebbe sorta la chiesa attuale di Santa Maria del Popolo,  del popolo era la Madonna, del Popolo diventò la piazza.
L’obelisco Flaminio, dal nome dell'antica via Flaminia (che origina dal piazzale adiacente), è il secondo più antico di Roma. E' alto 24 metri, ma con la base ne raggiunge 34.
L’obelisco è del faraone Rames II e fu piantato al centro della piazza per ordine di Sisto V. e ad opera di Domenico Fontana, nel 1589.

E’ contornato da 4 leoni egittizzanti  dai quali sgorga dell’acqua.

(Fonte Libro di mia proprietà: Immagini Romane – Edizione Quasar)
(Fonte Wikipedia)